Rapita: Quando ami chi dovresti temere

Rapita: Quando ami chi dovresti temere (parte 1)
Raffaella Spano
pp. 230
self-publishing

Ci troviamo in un rapimento: una giovane ragazza ricca viene rapita e scompare nel nulla. Si ritrova in un tugurio nelle mani di persone prigioniera di cui uno è il capo… Si fa chiamare J, cosa nasconde? Viene umiliata, colpita per colpire qualcun’altro ma la ragazza non può saperlo… tornerà a casa? Ma la storia non va come i suoi aguzzini pensano e sopratutto lei prova qualcosa che non dorebbe provare per chi invece dovrebbe odiare e temere. Il risvolto che si ha è che lal fine si tratta di un amore fuori dalle regole e soprattutto coraggioso. Ma sarà davvero amore quello tra i due? La chiave psicologica dei personaggi non è molto approfondita, i segreti del passato vengono fuori in modo forse troppo superficiale e non rendono giustizia ad una storia che poteva essere da 10 e lode. Anche nella famiglia della ragazza rapita esistono dei segreti che verranno a galla. Il suo rapimento ha dei lati oscuri che l’autrice non rivela e che si trattiene per la seconda parte del libro. Di certo devo ammettere che è ben scritto e la trama fila, ma lo definirei un pò acerbo, ma un ottimo inizio. Una buona sufficienza.

Voto 3.5 su 5.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: