maria alessia del vescovo/ aprile 13, 2015/ libri/ 0 comments


Cruel
Salvo Sottile
Mondadori
pp. 221
2015

L’ultimo libra del giornalista e conduttore televisivo Salvo Sottile è un bel thriller ambientato a Roma, dal titolo “Cruel”.
Sottile ci porta nella storia di un omicidio di una studentessa ed il protagonista Mauro Colesani, un giornalista usa le sue conoscenze in questura per venirne a capo. Egli fa parte della redazione del giornale “Cruel” ed ha un rapporto di amicizia con Sciuto il capo della Squadra Mobile. Viene affiancato da una giovane promessa del giornalismo con un rapporto difficile col fidanzato. La ragazza si avvicina troppo a qualcosa e viene uccisa. Anche Mauro viene sospettato, ma lui non demorde e continua sugli indizi lasciati dalla ragazza. E’ un conto alla rovescia fino alla fine dove chi è più vicino è il vero colpevole. Si indaga sul passato di personaggi molto legati alla sua fine fino ad una verità insospettabile.
Sottile ci regala un bellissimo thriller, scritto benissimo. Mi piace l’architettura narrativa creata da Sottile, con quel gusto di suspence che non guasta e con la giusta dinamicità.
Il lettore viene portato nella storia senza staccare gli occhi dalla pagine, con un linguaggio serrato che fa tenere il fiato sospeso.
Assolutamente da leggere!

Voto 4 su 5.

Rispondi