maria alessia del vescovo/ dicembre 5, 2017/ film/ 2 comments

Assassinio sull’Orient Express
titolo originale Murder on the Orient Express
Genere thriller
Regia Kenneth Branagh
Soggetto Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie
Sceneggiatura Michael Green
Produttore Ridley Scott, Mark Gordon, Simon Kinberg, Kenneth Branagh, Judy Hofflund, Michael Schaefer
Produttore esecutivo Matthew Jenkins, James Prichard, Hilary Strong
Casa di produzione Kinberg Genre Films, The Mark Gordon Company, Scott Free Productions
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Haris Zambarloukos
Montaggio Mick Audsley
Musiche Patrick Doyle
Scenografia Jim Clay
Costumi Alexandra Byrne
Anno 2017
Durata 114 min

Interpreti e personaggi

Kenneth Branagh: Hercule Poirot
Penélope Cruz: Pilar Estravados
Willem Dafoe: Gerhard Hardman
Judi Dench: Natalia Dragomiroff
Johnny Depp: Samuel Edward Ratchett
Josh Gad: Hector MacQueen
Derek Jacobi: Edward Henry Masterman
Leslie Odom Jr.: Dr. Arbuthnot
Michelle Pfeiffer: Caroline Hubbard
Daisy Ridley: Mary Debenham
Lucy Boynton: Elena Andrenyi
Sergei Polunin: Rudolph Andrenyi

Doppiatori italiani

Marco Mete: Hercule Poirot
Chiara Colizzi: Pilar Estravados
Mario Cordova: Gerhard Hardman
Sonia Scotti: Natalia Dragomiroff
Fabio Boccanera: Samuel Edward Ratchett
Fabrizio Vidale: Hector MacQueen
Bruno Alessandro: Edward Henry Masterman
Massimo Bitossi: Dr. Arbuthnot
Emanuela Rossi: Caroline Hubbard
Benedetta Degli Innocenti: Mary Debenham
Rossa Caputo: Elena Andrenyi
David Chevalier: Rudolph Andrenyi

Assassinio sull’Orient Express è un classico senza tempo che torna al cinema con un cast stellare che vede tra gli altri Penelope Cruz, Johnny Depp e Michell Pfeiffer. La storia è nota: Hercule Poirot, famoso investigatore, si trova con un omicidio a bordo del treno Orient Express, fermo a causa della neve, in viaggio da Mosca a Calais. Il colpevole è tra i passeggeri e lui farà di tutto per scovarlo. Questa pellicola, firmata da Kenneth Branagh, osserva una narrazione tensiva che si snoda nelle indagini e mantiene alta l’attenzione degli spettatori. Ho letto tanti anni fa il giallo di Agatha Christie e devo ammettere che questa rilettura del regista mi è piaciuta. Il treno della scrittrice è un treno dal quale è difficile scendere e questo successo senza tempo è proprio dovuto alla sua capacità descrittiva. Il regista, che interpreta anche proprio l’investigatore Poirot, scava nell’animo dei personaggi e con il suo occhio attento ad ogni singolo particolare cerca di trovare quell’anomalia che gli permetta di arrivare alla scoperta della verità. Assolutamente da vedere!

Voto 4 su 5.

2 Comments

  1. Ottima recensione, il film è fatto veramente bene, da vedere!

    1. grazie gianni, concordo il film merita di essere visto!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.