Il mio blog – Maria Alessia Del Vescovo – televisione X Factor: XII edizione, le pagelle

X Factor: XII edizione, le pagelle

X Factor
XII Edizione
SkyUno

Si è conclusa con la vittoria di Anastasio la XII edizione di X Factor, sicuramente da ricordare. Le polemiche e gli scandali legati ad Asia Argento ha creato non poco scompiglio e la finale è andata al rapper dato da molti come favorito. Iniziamo con le pagelle:

0: Simone Ferrari, prende il posto di Luca Tomassini come Direttore Artistico, ma le coreografie sono troppo scure e cupe. Bocciato.

1: Lodo Guenzi, prende il posto di Asia Argento. Bisfrattato anche dai suoi colleghi giudici… sa di avere dei limiti. La sua gentilezza stona col tono del programma. impalpabile.

2: Manuel Agnelli ha la squadra più forte e manda allo sbaraglio prima Sherol e poi Martina non valorizzandole a dovere. Arriva in finale con la meno forte, Luna e dice di abbandonare il programma. Ci si aspettava di più. Insufficiente.

3: Fedez ha la squadra più complicata, non sa neppure lui come sia arrivata Noemi in finale. Dice di lasciare la tv per dedicarsi alla musica, forse era meglio il contrario. Sottile.

4: Seveso Casino Palace e Red Bricks, entrambi con Asia Argento probabilmente avrebbero avuto altro spessore. Incompleti.

5: Bowland bravi, arrivano quarti e sicuramente sapranno ricavarsi uno spazio ed una nicchia al di fuori. Troppo musicisti e poco televisivi. Quasi sufficienti.

5: Renza Castelli e Matteo Costanzo potevano fare di più e forse non valorizzati egustati appieno. Agri.

6:Emanuele Bertelli, giovanissimo e gran bella voce, forse ancora troppo acerbo, ma crescerà e speriamo di rivederlo presto. Sufficiente.

6: Luna carina e fortunata. Molto giovane e si fará strada, dolcissima mentre canta con Mengoni. Tenera.

6: Naomi arriva seconda e non lo sa neppure lei, brava ma anacronistica, sembra uscita dagli anni 70. Valida.

7: Sherol bella voce e carisma. Scelte poco azzeccate per lei. Peccato, avrebbe dato filo da torcere ad Anastasio. Discreta.

7: Leo Gassman bello come il padre e bella voce. È uscita poca la grinta, ma il talento c’è, bel pezzo Piume come inedito. Acerbo.

8: Martina giovane e talentuosa, la sua Cherofobia ha conquistato tutti al primo ascolto. Meritava di più.

8: Ale Cattelan bravo ed ormai rodato: non sbaglia un colpo.Forse un pò annoiato e ripetitivo in questa edizione, ma rimane un cavallo di razza ed una garanzia per il programma. Promosso.

9: Mara Maionchi porta e vince in finale col rapper Anastasio, quasi una vittoria annunciata. Tra trucco brillantinato e glitter, giacche di pelle, borchie e parolacce, il suo personaggio è troppo amato dal pubblico. Highlander.

9: Anastasio era il vincitore annunciato e lo è stato, rendendo quasi noiosa la finale. Già disco d’oro. Complimenti.

10: Sky e Frementle Media Italia anche quest’anno record stagionale e buon show televisivo. Produzione azzeccata.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.