Squadra Mobile su Canale 5, torna il Commissario Ardenzi

Squadra Mobile, la nuova fiction di Canale 5 fa dei buoni ascolti. Torna uno dei personaggi più amati di Distretto di Polizia, una fiction che per anni ha raccontato le vicende dei poliziotti del Decimo Tuscolano, un distretto di Roma. E Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) che lo ha rappresentato, si ritrova ora Vice Questore Aggiunto alla Squadra Mobile di Roma. Noi che lo abbiamo visto prima Ispettore, poi Sostituto Commissario, Commissario a solcare le sorti del Distretto in indagini difficili che coinvolgevano anche i sentimenti e la vita dei protagonisti, ora ce lo ritroviamo più maturo, ma il poliziotto di sempre e sembra proprio che questi anni non siano passati. come se la trama narrativa si fosse fermata per un attimo e poi ripresa lì dove l’avevamo lasciata. E’ vero mancano i personaggi del Distretto che fanno spazio ad altri volti che fanno da corollario alla vita non facile di un funzionario di Polizia. Certo per quanto l’architettura della sceneggiatura questa non ricalca proprio Distretto di Polizia, ma Ardenzi ha il suo fascino per chi – come me – per anni ha seguito quella fiction e che se viene data in replica sul satellitare si ferma a rivederla. Certo una pecca di Squadra Mobile è che i personaggi comprimari non sono forti come quelli di Distretto e la trama scivola da un episodio ed un altro o forse ci dobbiamo solo abituare a questi nuovi volti e a queste nuove storie. certo è che sarebbe bello rivedere ancora Tirabassi e Richky Memphis insieme, perchè la morte misteriosa dell’Ispettore Mauro Belli ha lasciato l’amaro in bocca.Comunque la fiction ha vinto la serata, segno che il fascino di Roberto Ardenzi ha ancora il suo appeal. Bella la ricostruzione curata delle operazioni di Polizia e l’accuratezza verso ogni singolo dettaglio. Un buon prodotto dove le vite dei protagonisti si intersecano tra corruzione e senso del dovere e dove i sentimenti fanno fare scelte a volte estreme. Assolutamente promossa in attesa di come la trama andrà avanti nei prossimi episodi.

Voto 3.5 su 5.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: