Sanremo 2016: la prima serata

e’ partito il secondo festival targato Carlo Conti con ottimi ascolti.
C’è da dire buona la prima serata, ora bisogna aspettare come proseguirà.
Carlo Conti è perfetto, quasi impeccabile a portare avanti una macchina televisiva di 4 ore insieme agli altri co-conduttori. E’ il caso di dire che Virginia Raffaele è bravissima nella sua parodia della Ferilli, non promossi completamenti invece Madalina Ghenea e Gabriel Garko, un pò impacciati a leggere gli scritti.
La Pausini piace e non c’è che dire, le sue lacrime parlano da sole. Certo le polemiche sulle unioni civili e sulle adozioni tanto che abbiamo visto spesso la bandiera arcobaleno da parte di taluni degli artisti in gara.
Elton John ha incantato il pubblico e chi si aspettava polemiche il Sir è stato ineccepibile invitando ad un approccio cristiano del mondo, guadagnandosi la standing ovation.
Devo dire che le canzoni, come al solito, al primo ascolto sono difficili da somatizzare, però c’è da dire che vanno promossi Noemi, gli Stadio ed Enrico Ruggeri.
Sufficienza piena per la Fornaciari, Rocco Hunt, Arisa e i Bluvertigo. Sotto la sufficienza i Dear Jack che con l’ingresso di Leiner hanno fatto notizia, Lorenzo Fragola e il duo Caccamo/Iurato.
Buon esordio per il Dopofestival e sembrano azzeccati Nicola Savino e la Gialappa’s che dopo 8 anni riportano in auge una trasmissione che non è mai morta nei ricordi degli italiani.
In attesa della seconda serata c’è però da dire Sanremo è sempre Sanremo.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.