Antonio Conte, l’addio dalla serie A

Antonio Conte Ha lasciato tutti spiazzati che ha deciso di rescindere il contratto con la Juve. Adesso cosa succederà? L’arrivo in 24 ore di Allegri non è stato certo gradito dai tifosi che hanno contestato la società. Certo questo lascia molti punti interrogativi sul prossimo campionato. La Signora è reduce da tre scudetti consecutivi nati dalla capacità gestrice del gruppo di Conte con la sua grande voglia di ricostruire una squadra e di farlo soprattutto in modo vincente. Ma che se ne andasse così da un momento all’altro, di certo nessuno se lo aspettava. Allegri non arriva certo con i migliori auspici. Aveva già ereditato il Milan forte di successi con Ancellotti ed è stato esonerato. Ha sempre stuzzicato la Juventus durante le interviste e poi c’è il controverso rapporto con Andrea Pirlo che aveva lasciato (non senza polemiche) il Diavolo Rossonero proprio per approdare nella sponda bianconera di Torino.
Inoltre c’è il tassello Nazionale che dovrà essere risolto a breve ove verrà nominato un nuovo Presidente ed un nuovo allenatore, dove quindi le quotazioni di Conte aumentano. E poi quali altri scenari si prospettano per il prossimo campionato?
La Roma si sta rafforzando con nuovi acquisti, il Napoli e l’Inter si guardano intorno alla ricerca del colpaccio di mercato, il Milan sta cercando di risalire la china con il nuovo progetto di Mister Filippo Inzaghi, reduce da una buona annata con le giovanili. La Lazio intanto ha sempre dei problemi irrisolti con il suo Presidente Lotito e i suoi tifosi, dove non è mai corso buon sangue.
Non ci resta ora che guardarci qualche amichevole ed aspettare l’inizio del campionato per riassaporare un pò di calcio giocato, dopo la delusione azzurra (ma anche verdeoro) del Mondiale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: