Il mio blog – Maria Alessia Del Vescovo – musica Sanremo 2019: pagelle prima serata

Sanremo 2019: pagelle prima serata

È partita la prima serata della 69^ edizione del festival di Sanremo. Queste le pagelle al primo ascolto.

Claudio Baglioni 6: difficile bissare il successo dello scorso anno, considerando la mancanza di effetto sorpresa e le polemiche sui migranti e le accuse velate di striscia la notizia.

Virginia Raffaele 6: elegante e precisa, forse emozionata. Siamo abituati a vederla camaleonticamente a cavalcare il palco coi suoi personaggi, rende meno da presentatrice.

Claudio Bisio 5: ingessato e battute troppo poco spontanee. Un po’ noioso. Aspettiamo di vederlo nelle prossime sere.

Scenografia 5: le poltrone che si spostano non le ho proprio capite. È troppo scura, non si riescono neppure a vedere i volti dei maestri dell’orchestra, bello il gioco di luci.

Dopofestival 5: anche qui Melissa Greta Marchetto, Anna Foglietta e Rocco Papaleo di certo non spaccano per simpatia, nè per sintonia. Noioso ed ovvio, tra gaffe ed errori. Bocciati.

Il Volo 7: potrebbero cantare anche lo scontrino della spesa e lo farebbero bene. La canzone peró non decolla come dovrebbe.

Paola Turci 6,5: Elegante e brava come sempre, anche la sua canzone rimane imbrigliata, peccato poteva meritare di più.

Einar 4: canzone scontata e il ragazzo di origini cubane non ha ancora molta personalità. Crescerà.

Ghemon 6: la canzone non è male, ma da uno che ha conquistato le radio con il suo stile particolare ci si aspettava di più.

Mahmood 5.5: anche lui non spacca il video con la sua canzone, peccato.

Enrico Nigiotti 6: da un reality all’altro Enrico ci riprova sul palco dell’Ariston con una canzone adatta alla sue corde, ma non proprio bellissima.

Anna Tatangelo 6: la voce c’è, il pezzo non è eccezionale. Sufficiente.

The Zen Circus 6: la prima volta sul palco dell’Ariston, voce non proprio intonatissima e brano più adatto alla radio che a teatro.

Daniele Silvestri 9: brano particolare e da uno a cui piace stupire ci si aspetta di tutto. Testo difficile che parla del disagio adolescenziale. Complimenti.

Francesco Renga 6,5: la voce è bella e spaziale, è uno che sa cantare e lo fa anche bene, il brano di Bungaro peró è qualcosa di già sentito, manca di originalità.

Nino D’Angelo e Livio Cori 6,5: il napoletano doc e il rapper si sono messi insieme per un brano che piace giá al primo ascolto.

Ultimo 8,5: il ragazzino di San Basilio scrive col cuore e sa toccare tasti dell’anima, il pezzo parte lento al piano e poi decolla. Candidato per la vittoria.

Nek 7: brano nelle sue corde, ricorda qualcosa del suo passato, lui non delude rimanendo sulla stessa linea.

Irama 6,5: pezzo forte sul dolore di una figlia, per il vincitore di Amici 2018 si prospetta alta classifica e sicuramente un buon risultato alle radio.

Ex Otago 6: canzone orecchiabile per la band che riscontrerà sicuramente un bel successo radiofonico.

Boomdabash 6,5: con la Bertè hanno conquistato le classifiche estive ed il pezzo è nelle loro corde, aspetto un secondo ascolto per il giudizio finale.

Loredana Bertè 7,5: Loredana conosce il palco ed il brano firmato da Gaetano Curreri
è una garanzia.

Negrita 7: canzone che parla ai giovani: bel ritorno per la band toscana.

Briga e Patty Pravo 5,5: una delle icone della musica italiana con un giovane rapper uscito dal talent si incontrano senza fare faville.

Motta 6,5: giovane promessa della musica con una canzone per niente male, anzi con la sua timidezza parla all’Italia.

Federica Carta e Shade 5,5: una canzone che non parte mai, purtroppo si ferma al binario di partenza.

Achille Lauro 7: entra come sorpresa del festival, vedremo come andrà la kermesse per lui, nella consapevolezza che già il successo radiofonico è in tasca.

Arisa 7: brano orecchiabile in cui la cantante non sprizza certo per simpatia, ma la voce c’è.

Simone Cristicchi 9: il più bel brano del festival, con un testo che sembra poesia. Bellissimo arrangiamento. Complimenti.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.