Mondovisione

maria alessia del vescovo/ maggio 14, 2014/ musica/ 0 comments

Mondovisione

Ligabue torna con un nuovo taglio di capelli e lo fa in grande stile con 12 nuove canzoni inedite per un album che da subito è scattato ai vertici delle classifiche.
Questo decimo album è stato anticipato dal singolo “il sale della terra” ed ora è in rotazione in radio con “Tu sei lei”.
E’ il Ligabue che abbiamo sempre conosciuto ed in questo decimo album ha battuto ogni record. E’ l’album che quasi certamente sarà certificato di platino, è l’album più venduto del 2013 e quello più venduto sulle piattaforme digitali.
Mondovisione è una parola molto cara a Ligabue tanto da essere inserita qualche anno fa nella cover dei REM “A che ora è la fine del mondo”
L’album arriva a tre anni di distanza da “Arriverderci Mostro” , ma il Liga rimane sempre lo stesso. Ci parla della sua vita e delle sue esperienze con quella semplicità legata sempre alla profondità delle cose che racconta in musica.
Ci sono parole più sensibili come quando racconta il rapporto conflittuale con i genitori in “Per sempre”, oppure di rabbia come ne “Il muro del suono” o “Il sale della terra”, parla della sua emilia come ne “La terra trema amore mio”, ma sempre con un filo di speranza come ne “Sono sempre i sogni a dare forma al mondo”.
L’artista reggiano è sempre diretto e non fa sconti ed a 53 anni suonati ancora sa dire qualcosa al pubblico che lo adora. Di anni ne sono passati da “Ho messo via”, “Certe notti” eppure il cantante emiliano che con i suoi riff riesce a dire con onestà le cosa che pensa.
L’album è piacevole e mai eccessivo così come il suo libro “La vita non è in rima (per quello che ne so)”, da leggere anch’esso sicuramente.

Voto 3.5 su 5

TRACKLIST:

Il muro del suono
Siamo chi siamo
Il volume delle tue bugie
La neve se ne frega
Il sale della terra
Capo Spartivento
Tu sei lei
Nati per vivere
La terra trema, amore mio
Per sempre
Ciò che rimane di noi
Il suono, il brutto e il cattivo
Con la scusa del rock’n’roll
Sono sempre i sogni a dare forma al mondo

Rispondi