maria alessia del vescovo/ luglio 27, 2017/ libri/ 0 comments

Senza Perdono
Leda Moore
Duologia Senza Perdono
265 pagine

mi sono avventurata in questa duologia di Leda Moore per curiosità e devo dire che l’ho trovata piuttosto scontata. E’ la storia di un uomo vedovo che si ritrova a crescere un ragazzino di 7 anni Eric e decide di prendere una babysitter… Anna, di origine italiana, conquista l’uomo che comincia a fare pensieri pericolosi e dare sfogo alle sue fantasie. il rapporto è quanto mai complesso ed entrambi restano nelel loro posizioni per il bene del piccolo. C’è qualcosa nel passato della donna che torna prepotentemente e sconvolgerà la vita di entrambi. Aaron non è abituato a farsi dominare, anzi cerca in tutti i modi di sottomettere la donna. Non vuole ammettere quello che prova perchè i sentimenti non hanno mai fatto parte della sua vita… il romanzo è scritto bene e scorre, ma la storia non sembra reggere purtroppo… Anche il titolo mi sembra poco adatto… Insomma dalla recensioni ero curiosa, ma questo primo volume della duologia è stata una vera e propria delusione. Il mistero legato alla protagonista è trattato in modo superficiale, poteva essere approfondito meglio. I sentimenti dei protagonisti non sono estremizzati e troppi cambiamenti di umore che rendono la trama altalenante, in certi punti non capivo dove la Moore volesse andare a parare. Anche il linguaggio troppo scadente e pieno di locuzioni volgari. Non conoscevo quest’autrice e leggerò il secondo solo per dare una possibilità e vedere come la storia procede. Diciamo che il libro raggiunge una sufficienza risicata.

Voto 3 su 5.

Rispondi