Il mio blog – Maria Alessia Del Vescovo – libri Jill Alexander “Una donna pericolosa”

Jill Alexander “Una donna pericolosa”

Jill Alexander
Una donna pericolosa
Feltrinelli
2016

E’ la storia di Anna Benz, quarantenne che vice con il marito, banchiere russo, Bruno e i loro tre bambini in un quartiere di Zurigo. La sua vita sta rotolando verso un baratro. Sente che nel battito del cuore verso altri uomini può ritornare a vivere. così si rotola tra una relazione ed un’altra in cerca di qualcosa che deve trovare dentro di sè.
Nei piaceri della lussuria però il suo essere continua a vagare e a tormentarsi.
Tra bugie ed affetto verso il marito ed i figli, la sua figlia scorre, fino ad un punto in cui non si può tornare indietro..
il lettore è condotto nella vita della protagonista fatta di sofferenza, insoddifazione e tormenti.
Ma le sue scelte, come ogni scelta, porta degli effetti collaterali, dati dalla sua vulnerabilità e dei suoi silenzi.
Si trova in un mondo perfetto quello svizzero, in una famiglia perfetta, ma non si sente a casa sua, non si sente amata.
Cerca di mettere ordine al suo cuore, lei che è una psicologa junghiana, ma c’è qualcosa che non funziona e nella voluttà dalla passione cerca una pace che nessuno gli riesce a dare.
Ma il fuoco e la combustione portano ad un disagio psichico maggiore.
Anna è colpita dalla sua ombra. La sua storia è complessa come la sua anima. La storia divisa in tre mesi che danno il nome ai capitoli, è un viaggio in cui si intrecciano le passioni e i dolori.
Ma i frammenti vanno ricostruiti..
E’ un libro angosciante, tremendo. difficile da capire e da leggere.
Di certo mi aspettavo qualcosa di diverso ed ho fatto fatica ad arrivare alla fine.
Devo dire che la struttura narrativa è complessa e il romanzo di certo per i contenuti in cui il lettore è completamente coinvolto nella vita di Anna.
non posso dare la sufficienza
Voto 2.5 su 5.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.