Il mio blog – Maria Alessia Del Vescovo – libri Giorgio Faletti con “La Ragazza che guardava l’acqua”

Giorgio Faletti con “La Ragazza che guardava l’acqua”

Giorgio Faletti
La Ragazza che Guardava l’acqua
2007
pp. 59
Collana Corti di Carta
Corriere della Sera

Ritrovo nascosto nella libreria questo libricino e lo rileggo a distanza di 8 anni. Lo ammetto lo avevo quasi dimenticato.
La scrittura di Giorgio Faletti è sempre calda ed in questa favola è resa ancora più toccante.
Siamo su un lago dove un mostro vive la sua vita in solitudine in un antro nascosto.
Vorrebbe vedere i colori del giorno e del mondo esterno e vivere le stesse sensazioni degli esseri umani.
Un giorno arriva una ragazza coi capelli rossi che osserva l’acqua. Immediatamente capisce che la giovane non è come gli altri e spesso rischia a mostrarsi solo per vederla più da vicino.
Fino ad un epilogo davvero toccante.
Ancora una volta Giorgio Faletti riesce a colpire nel segno ed aumenta il rimpianto che se ne sia andato troppo presto.
E’ vero Faletti rappresenta uno dei miei scrittori preferiti e con questo piccolo racconto ancora dimostra che la narrativa italiana ha perso un buon scrittore.
Mai avrei pensato che il comico mi avrebbe conquistato in breve tanto da rileggere “Io Uccido”, forse il suo più bel romanzo.
Ho avuto il piacere di incontrarlo all’Isola d’Elba qualche anno fa e nei suoi occhi ho letto una grande voglia di esprimersi attraverso la letteratura.

Voto 4 su 5.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.