Giallo Ciliegia, la nuova inchiesta della Commissaria Lolì

Giallo Ciliegia, la nuova inchiesta della Commissaria Lolì
Maria Gabriella Genisi
pp. 221
Sonzogno Editore
2011

Non potevo non leggere la seconda avventura del bel Commissario Lolita Lobosco, per tutti solo Lolì.
E’ una donna spiritosa, altruista, intelligente e sexy.
Siamo a Bari, nel 2010, Lolì ora è a dirigere una sezione della Squadra Mobile in Questura e con lei ritrova Antonio Forte, diventato Ispettore.
Viene fermata da una donna che sta cercando suo figlio, scappato di casa.
Ma nella testa di Lolì qualcosa non torna, dietro c’è una storia di eredità e figli illegittimi, sarà forse morto?
Tutto dipende dalle indagini del Commissario che scoprirà un’amara verità che arriva fino al Montenegro.
Il secondo romanzo della Genisi si legge tutto d’un fiato ove azione, umorismo, ironia e sensualità vengono ben miscelati come per le sue ricette finali in un turbine di sentimenti che accompagnano Lolita nel suo lavoro, spesso punzecchiata dai suoi colleghi.
Bellissime le pagine sull’umorismo del Mondiale di calcio e del parrucchiere di cui Lolita ci delizia.
Siamo in estate e la Barivecchia è ben descritta con i suoi personaggi ed i vizi di Lolì le sue arance e l’amore per il suo mare fino ad arrivare a trovare e fermare una rete di criminali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: