Vendetta ai Mondiali di Paolo Foschi

maria alessia del vescovo/ giugno 27, 2014/ libri/ 3 comments

Vendetta ai mondiali.
Il ritorno del commissario Attila
Paolo Foschi
Editore E/O
pp. 186

Paolo Foschi ci delizia con un nuovo romanzo dove ritroviamo il commissario Igor Attila. Siamo alla vigilia dei Mondiali di Calcio del 2014 in Brasile. Reggello. Un’autobomba uccide il capitano ed attaccante della nazionale. Attila, nonostante sia ancora in convalescenza da un incidente che gli porta addosso una ferita grandissima, viene richiamato dal Questore per svolgere questa nuova indagine. Tra Coverciano e Roma, il Commissario si muove con i suoi soliti mezzi e con i suoi uomini, tra cui il Vice Commissario Merlo, una criminologa che è un vero mastino. Attila si ritrova ad affrontare di nuovo i fantasmi del passato che non lo abbandonano, da quando 25 anni prima era arrivato secondo alle olimpiadi durante un incontro di boxe.
Ma chi ha ucciso in questo modo il capitano degli azzurri? Cosa centra la sezione dei crimini sportivi diretta da Attila? Non si tratta forse di terrorismo? Il Commissario si ritrova di fronte un mondo di gomma, ove regna omertà e corruzione. Poi un altro morto. Stesso modus operandi ed anche il portiere viene fatto saltare in aria. Cosa lega le due morti? Il mondo del calcio è sconvolto. Cosa c’è dietro il rapporto che lega i due campioni? Igor Attila è tormentato dalla sua storia d’amore con Titta, fatta di alti e bassi e si ritrova a dover fare i conti con una nuova passione.. Parte un’altra inchiesta non autorizzata sul doping, ma l’ombra del killer incombe. Avviene un arresto. Ma sarà proprio lui il vero assassino? Attila intanto continua ad indagare, il suo fiuto gli dice di andare avanti, fino ad un epilogo inaspettato, anche per la sua vita sentimentale così altalenante e travagliata.
Un altro bellissimo romanzo di Paolo Foschi, classe 1967, romano e redattore al Corriere della Sera, dopo Delitto alle Olimpiadi pubblicato nel 2012.
Da leggere!

Voto 4 su 5

3 Comments

  1. un libro davvero interessante. l’ho praticamente divorato tutto d’un soffio! non conoscevo l’autore ed adesso voglio leggere anche il precedente delle olimpiadi. e poi il finale fantastico….grazie per la recensione

    1. Grazie dell’attenzione… E ovviamente onorato e orgoglioso della recensione e del commento di alessandra

  2. Anche io come Alessandra sto leggendo il suo rpimo libro e devo dire che è molto bello. Mi piace un sacco la costruzione della storia e i dialoghi tra i vari protagonisti. Eccellente è il rapporto con l’onorevole signor questore. complimenti davvero. Anche questo un bellissimo romanzo

Rispondi