Il mio blog – Maria Alessia Del Vescovo – libri Libri: Antonio Manzini con “La giostra dei criceti”

Libri: Antonio Manzini con “La giostra dei criceti”

La giostra dei criceti
Antonio Manzini
pp. 241, 2007
Einaudi

Antonio Manzini con questo noir ci porta nella vita di suoi personaggi ove si intrecciano criminali di periferia che hanno messo in pratica un colpo per fottere una banca, e poi impiegati dell’Inps inplicati in un’operazione non proprio pulita, ministri, sottosegretario in una Roma periferica ben descritta.
I personaggi seppur eterogenei ruotano intorno alla storia che ha anche qualche momento comico, ma lo scrittori con un linguaggio fermo, cadenza con ritmo implacabile gli avvenimenti.
Tutti sono alla ricerca di quel colpo grosso che può cambiare la vita. Il libro è particolare e mai banale, anzi ben scritto che porta per mano il lettore fino alla fine. E’ un modo di scrivere che mi ha incuriosito sin dalla prima pagina.
Troviamo due fratelli Renè e Diego le cui vite come una tangente si toccano in questo doppiogioco dove ognuno prova a fare le scarpe all’altro e dove bisogna fare i conti con il passato.
E’ una vera e propria giostra dove i personaggi come criceti si muovono per avere quel denaro. I due protagonisti vivono la loro vita e continuano a rincorrere quello che vorrebbero tutti: la tranquillità e la stabilità..
Manzini ci racconta questo spaccato d’Italia dove le generazioni di scontrano e lo fa attraverso i quartieri periferici ed i palazzi politici, accumunati da una legalità al limite.
Il finale è spiazzante, perchè poi il destino ci mette del suo e quando pensi di aver vinto poi arriva la sconfitta finale.
Davvero un bel libro da leggere.

Voto 4 su 5.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.