Lena e la tempesta

Lena e la tempesta
Alessia Gazzola
Garzanti
6 maggio 2019

Alessia Gazzola, archiviate le (dis)avventure di Alice Allevi, l’anatomopatologa alla quale ci eravamo abituati, ci presenta un nuovo personaggio: Lena Santoruvo, disegnatrice con un carattere scontroso e fragile. Torna nell’isola di Levura dove suo padre le ha lasciato la casa di famiglia all’atto della separazione con la madre. Con problemi economici a causa di un lavoro non a tempo pieno e difficilmente redditizio, Lena ripercorre il suo passato e il dolore che l’ha segnata.. Incontra Tommaso il medico del paese anche lui con un passato difficile… Diciamo che ho trovato il libro noioso in alcuni punti e con poca dinamicità. Levura è un’isola inventata dall’autrice con i profumi e i colori tipici siciliani ubicata di fronte Palermo. il libro scorre ed è scritto molto bene, ma lento e costante, direi purtroppo senza alcun scossone per il lettore. anche la scoperta della verità alla fine mi è sembrata alquanto superficiale. mi aspettavo sicuramente di più. una sufficienza striminzita.

voto 3 su 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.