Eva: Le vendicatrici di Carlotto, Videtta

maria alessia del vescovo/ maggio 14, 2014/ libri/ 0 comments

Eva, le vendicatrici
Massimo Carlotto Carlo Videtta
Eva: Le vendicatrici.
Einaudi, Stile libero Big.

Secondo capitolo della quadrilogia de “Le vendicatrici” e questa volta il duo Carlotto-Videtta incentra la storia su Eva, dopo il primo volume sulla siberiana Ksenia.
Eva d’Angelo è romana ed ha una profumeria, Vanità. Si è appena separata dal marito, un immaturo che ama le donne, dopo 15 anni di matrimonio e dopo essere stata lasciata sul lastrico in mano allo strozzino a cui Ksenia era andata in moglie..
Ma lui torna e i guai purtroppo ricominciano in un vortice di situazioni ove le sue amiche Ksenia e Luz non l’abbandoneranno mai.
Torna anche la misteriosa Sara la cui vita sta prendendo una piega difficile ma grazie alla loro complicità, risalirà la china per mettere a posto i conti della sua amica Eva.
Qui è sempre l’odio a tessere le tela e il riscatto e la vendetta di una donna che dovrà affrontare gli eventi che la colpiscono e per rimettere a posto i danni commessi dal marito.
Entrerà in gioco un’altra Roma, fatta di famiglie nomadi dedite alle attività criminali e che vivono in un mondo fatto di regole proprie ai bordi della società pubblica, quasi non esistessero ed invece ci sono.
Un altro bellissimo capitolo in attesa del terzo dedicato a Sara (uscito a settembre 2013) e del quarto su Luz (novembre 2013).
Carlotto sa come pochi disegnare in maniera perfetta le sfumature nere e grigie dell’animo umano ed il connubio con Videtta rende ai romanzi un sapore sempre più noir.
La trama è ben intessuta ed il lettore tiene il fiato sospeso fino all’ultima parola, rimanendo sempre non sazio e mai appagato dalla storia che lo porta in un mondo fatto di rabbia ed amarezza, ma anche di amicizia, sullo sfondo di una vendetta che per completarsi completamente richiede tempo.
Da leggere.
voto 4 su 5

Rispondi