Adam di Giovanna Roma

Ho letto per caso l’ebook di Giovanna Roma, e ne sono rimasta colpita per il suo modo di scrivere. E’ davvero un romanzo che nel suo genere il dark romance merita di essere recensito. Non ci sono scene d’amore e sdolcinatezze, la storia si nuove su due piani diversi dove l’oscurità ne fa da padrone. E’ il cuore umano, ferito che porta avanti le emozioni dei protagonisti dove non c’è spazio per nulla, perchè l’oblio dei ricordi, dove si annida il dolore è troppo forte da affrontare. I due protagonisti sono Eleonor e Adam: lei che si vende nei locali per vivere e lui è un killer professionista che non lavora per nessuno, non vuole legami, ma sa fare il suo mestiere come pochi altri. Le loro vite si incontrano, ma entrambi non si aspettano quello che succederà dopo. Nessuno dei due vuole far scoprire quello che giace nella loro anima in profondità dove non ha accesso alcuno, in quel buio dove ogni giorno si nascondono per continuare a vivere. La scrittrice sa tenere alta la suspence e il lettore prosegue famelico fino alla fine. Il passato torna prepotentemente perchè lei sa qualcosa di cui lui ha bisogno e non solo lui. Nella storia appare un altro personaggio: Razov, un uomo senza scrupoli che si avvale di Adam per far fuori le persone scomode. Entrambi dovranno fare i conti con una vita distrutta sin da piccoli, con la violenza, il dolore. In una Amsterdam che si muove accanto a loro e ne fa da contorno. I sentimenti si scontrano perchè c’è qualcosa con cui non hanno fatto mai i conti: la passione che divampa. Il desiderio di uccidere di lui si plasma con quello di scappare di lei, di essere libera. Eleonor e Adam sono prigioneri di una sofferenza e si sono ritagliati una vita per cercare di dimenticare, ma ci sono fatti che non si possono cancellare e fanno parte della vita.
Il libro finisce in un modo che mai mi sarei aspettata e il prossimo capitolo sarà dedicato – come anticipato dall’autrice – su Razov, ma non credo che la storia di Adam ed Eleonor si completi con questo primo romanzo.
Devo ammettere che ho amato subito Giovanna Roma e non ho fatto altro che leggere il libro come un assettato che ha bisogno di acqua per soddisfarsi. Mi sono invischiata in questa storia, come forse non mi succedeva da tempo, per questo ho solo un consiglio: leggere il libro.
In attesa di Razov, ovvio.
Voto 4.5 su 5.

Tag:

2 thoughts on “Adam di Giovanna Roma”

  1. Giovanna Roma ha detto:

    OMG! WOW *___* Grazie infinite per la tua recensione, sono felicissima che il libro ti sia piaciuto. Se ti va di sbirciare sulle anteprime, ho il posto giusto per te. Si tratta del Fanclub & Spoiler group Giovanna Roma’s News: https://www.facebook.com/groups/240558366303299/ Sarei felice di averti nel gruppo. 😉

    1. ma certo Giovanna, passerò e ti dico che ho iniziato Il Siberiano, a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.