Le leggi del desiderio

Le leggi del desiderio
Regia Silvio Muccino
Genere Commedia
Soggetto Carla Vangelista
Sceneggiatura Carla Vangelista, Silvio Muccino
Produttore Marco Belardi
Casa di produzione Medusa Film, Lotus Production
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Federico Schlatter
Montaggio Luigi Mearelli
Musiche Peter Cincotti, Stefano Arnaldi
Scenografia Francesco Priori
Costumi Paola Bonucci
Paese di produzione Italia
Anno 2015
Durata 105 min

Interpreti e personaggi

Silvio Muccino: Giovanni Canton
Nicole Grimaudo: Matilde Silvestri
Maurizio Mattioli: Ernesto Colapicchioni
Carla Signoris: Luciana Marino
Luca Ward: Paolo Rubens
Carlo Valli: Alfio Canton
Paola Tiziana Cruciani: Maria
Gianni Ferreri: Cesare
Lucrezia Lattanzio: Martina
Pietro Crozza: Giuseppe
Annamaria Giromella: Adriana
Aurora Cancian: Grazia
Vitalba Andrea: Madre di Matilde
Giorgia Cardaci: Ines
Bebo Storti: Gianfranco

il ritorno sul grande schermo di Silvio Muccino non è certo con un film indimenticabile, ma con una buona commedia. Muccino veste i panni di un popolare life-coach, Giovanni Canton, che ha la risposta giusta per ogni desiderio. conosce i trucchi per sfondare nella vita e per realizzare quello che si vuole.
Ha la fama di essere un santone o un ciarlatano eppure va avanti e conosce i vincitori di un concorso ai quali deve dare i giusti suggerimenti.
Troviamo un sessantenne disoccupato che cerca un lavoro (Maurizio Mattioli), una cinquatenne segretaria in Vaticano che scrive libri soft porn ed una giovane trentenne editor che ama il suo capo (Nicole Grimaudo).
Muccino, al sue terzo film da regista, crea una buona pellicola con un finale quasi scontato, dove i protagonisti dovranno fare i conti con questa nuova vita “artificiale” creata da Canton e quella reale..
Si vede la crescita di Muccino, ormai più che trentenne, alla regia e come attore ed adesso vedremo cosa farà.
Da vedere!

Voto 3.5 su 5.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: