Film: Malificient della Disney

Malificient
Durata 97 min
Genere fantastico, azione, romantico, avventura
Regia Robert Stromberg
Soggetto Charles Perrault, Fratelli Grimm
Sceneggiatura Paul Dini, Linda Woolverton, John Lee Hancock
Produttore Don Hahn, Joe Roth
Produttore esecutivo Angelina Jolie, Sarah Bradshaw, Palak Patel, Matt Smith
Casa di produzione Moving Picture Company, Roth Films, Walt Disney Pictures
Distribuzione (Italia) Walt Disney Pictures
Fotografia Dean Semler
Montaggio Chris Lebenzon, Richard Pearson
Effetti speciali Charlie Graovac
Musiche James Newton Howard
Scenografia Gary Freeman, Dylan Cole
Costumi Anna B. Sheppard
Trucco Charmaine Fuller

Interpreti e personaggi

Angelina Jolie: Malefica
Elle Fanning: Aurora
Sharlto Copley: Stefano
Lesley Manville: Fiorina
Imelda Staunton: Giuggiola
Juno Temple: Verdelia
Sam Riley: Fosco
Brenton Thwaites: Principe Filippo
Kenneth Cranham: Re Enrico
Hannah New: Principessa Leila
Isobelle Molloy: Malefica giovane
Michael Higgins: Stefano giovane
Ella Purnell: Malefica adolescente
Jackson Bews: Stefano adolescente
Vivienne Jolie-Pitt: Aurora (5 anni)>

Doppiatori italiani

Claudia Catani: Malefica
Margherita De Risi: Aurora
Loris Loddi: Stefano
Roberta Gasparetti: Fiorina
Lorenza Biella: Giuggiola
Micaela Incitti: Verdelia
Simone Crisari: Fosco
Mirko Cannella: Principe Filippo
Omero Antonutti: Re Enrico
Luna Iansante: Malefica adolescente
Riccardo Suarez: Stefano giovane
Charlotte Infussi D’Amico: Aurora (5 anni)
Roberta Greganti: Voce narrante, Aurora adulta

Maleficent è un film diretto da Robert Stromberg, al debutto da regista. La protagonista Angelina Jolie, anche produttrice esecutiva della pellicola, veste i panni della celebre Malefica, la malvagia strega del mondo Disney.
Questa pellicola è davvero interessante, perchè scopriamo cosa c’è dietro la perfidia di Malefica, perchè tutti in fondo siamo nati buoni..
Malefica era una fata bellissima e buona con delle ali grandi che viveva in un bosco ove regnava la pace insieme ad altre creature fatate completamente in sinergia con la natura. un giorno la sua vita viene sconvolta dall’arrivo di un ragazzino di nome Stefano che conquisterà il cuore di Malefica. un giono il ragazzo se ne va e trova rifugio alla corte di Re Enrico.
Ma la pace nella brughiera viene minata dalle truppe del Re, così Malefica grazie all’aiuto delle altre creature riesce a sconfigge i nemici. Re Enrico seppur sconfitto grida vendetta alla fata e rinuncia al trono se qualcuno la ucciderà..
Stefano si imbarca nell’impresa e complice del sentimento reciproco che li lega riesce a conquistare la fiducia di Malefica. La fa addormentare stordendola con un narcotico,ma non riusciendo ad ucciderla le taglia le ali per portarle ad Enrico.
Così viene nominato Re e Malefica covando il suo odio diventa perfida e cattiva. la Brughiera viene costeggiata di rovi stregati da magia nera che non lasciano spazio a nessun contatto con gli umani. Dopo qualche anno nasce la figlia di Stefano, Aurora e Malefica ne viene a conoscenza grazie al suo fido Fosco, un corvo salvato tanto tempo prima da un cacciatore che le riserva ogni tipo di riconoscenza. Malefica partecipa al battesimo e scaglia la sua maledizione, al sedicesimo anno si pungerà con il fuso di un arcolaio per cadere in un sonno profondo fino al bacio del vero amore.. Re Stefano è disperato e fa distruggere ogni arcolaio del regno ed affida la sua Aurora alle tre fate Fiorina, Verdelia e Giuggiola per farla crescere nel bosco..
Le tre fate però non sono totalmente adeguate al loro compito e Malefica finisce per affezionarsi alla piccola Aurora e la segue nella crescita. Alla vigilia del sedicesimo anno le tre fate le dicono la verità e si sente ferita da Malefica per averle mentito finora. Così Aurora torna da suo padre che la fa rinchiudere per non farla cadere nella maledizione.
Malefica vuole riparare al suo errore e porta un giovane principe Filippo al castello per farle incontrare l’amore.
Aurora si punge, ma dal bacio di Filippo non si sveglia. Malefica è disperata e così le chiede perdono baciandola sulla fronte. la principessa si sveglia, ma Re Enrico è sulle sue tracce e si batte per sconfiggerla definitivamente.
Malefica trasforma Fosco in un Drago per frenare le guardie, mentre lei affronta Stefano che la scalfisce con il ferro (l’unico materiale a cui lei non può combattere)
Aurora le riconsegna le ali e così Malefica torna a volare ma durante la lotta con Stefano lo uccide gettandolo dal balcone del castello..
Malefica torna buona e trasforma la brughiera in regno di pace..
Aurota va a vivere con lei divenendo la regina dei due reami sia delle fate che degli umani…
Il film è davvero interessante ed è introdotto dalle musiche di Lana Del Rey
La pellicola voleva essere una riscrittura della storia delle bella addormentata ma supera di poco la sufficienza. Purtroppo seppur Angelina Jolie sia adatta al ruolo dell’algida Malefica, il film non riesce nel suo intento. Malefica si pente nel giro di poco di aver lanciata quella maledizione e diventa l’angelo protettore della ragazzina..
Il suo tradimento l’ha resa cattiva e perfida solo superficialmente perchè nel suo cuore albergherà sempre il sogno di un regno fatto di pace e dove poter operare la sua magia per il bene.

da vedere!

voto 3,5

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: