Film: Aspirante Vedovo

maria alessia del vescovo/ maggio 12, 2014/ film/ 0 comments

L’ultimo film che vede come protagonisti Luciana Litizzetto e Fabio De Luigi, è una commedia di Massimo Venier. E’ la storia di Alberto Nardi, sposato con Susanna Almiraghi: lui incoerente ed incostante, lei una delle donne più importanti e ricche del paese. Lui vorrebbe essere un bravo imprenditore, ma combina solo guai, sempre salvato dalla moglie, vero grande industriale della famiglia.
Susanna vuole lasciare il marito e farlo morire tra i debiti, ed un incidente aereo  nel quale sembra coinvolta cambia le carte in tavola.
Alberto si ritrova così pieno di soldi ed eredita l’impero della moglie e si mette a capo dell’azienda, quale uomo in carriera e di successo. Ma è solo un sogno, Susanna non ha mai preso l’aereo e torna più agguerrita che mai al suo posto.
Purtroppo Alberto adesso vuole riprendersi quello che sua moglie ha sempre avuto  e cerca un modo per liberarsi di lei definitivamente, per tornare ad essere vedovo e ricco…

TRAILER

http://m.youtube.com/watch?v=Ns_DPKaJJeg

CAST TECNICO

Regia:Massimo Venier
Sceneggiatura:Massimo Venier, Michele Pellegrini, Ugo Chiti

CAST

Alberto Nardi: Fabio De Luigi
Luciana Almiraghi: Luciana Littizzetto
E con : Bebo Storti, Roberto Citran, Alessandro Besentini, Francesco Brandi, Ninni Bruschetta

FILM

Genere: commedia
Distribuzione: 01 Distribution
Durata: 84 min
Data uscita in Italia: 10 ottobre 2013

RECENSIONE

Luciana Litizzetto e Fabio De Luigi non bastano a rendere salata una pellicola, purtroppo scialba che non regge il confronto con Franca Valeri ed Alberto Sordi, ne il Vedovo di Dino Risi del 1959, anche lui già protagonista di un imbranato e simpatico aspirante uxoricida…
E’ vero di acqua sotto i ponti ne è passata e l’Italia è profondamente cambiata, ma il film di Venier manca di ritmo e sopratutto di capacità compositiva ed ironica.
I siparietti grotteschi sono completamente staccati dalla trama, De Luigi sembra non essere quella maschera tipicamente azzeccata che è sempre stata Sordi nell’interpretare l’italiano a cui fare riferimento…
voto 2.5 su 5

Rispondi