Xmen giorni di un futuro passato

maria alessia del vescovo/ maggio 23, 2014/ film/ 0 comments

Xmen giorni di un futuro passato
DATA USCITA: 22 maggio 2014
GENERE: Azione, Fantascienza, Fantasy
REGIA: Bryan Singer
SCENEGGIATURA: Matthew Vaughn, Simon Kinberg
ATTORI: Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Jason Flemyng, Ian McKellen, Patrick Stewart, Nicholas Hoult, Hugh Jackman, Anna Paquin, Ellen Page, Peter Dinklage, Halle Berry, James Marsden, BooBoo Stewart, Evan Peters, Shawn Ashmore, Lucas Till, Daniel Cudmore, Omar Sy, Bingbing Fan, Adan Canto
FOTOGRAFIA: Newton Thomas Sigel
MONTAGGIO: John Ottman
MUSICHE: John Ottman
PRODUZIONE: Bad Hat Harry Productions, Donners’ Company, Twentieth Century Fox Film Corporation
DISTRIBUZIONE: Twentieth Century Fox
PAESE: USA
DURATA: 131 Min

tornano sul grande schermo gli X-Men che dovranno affrontare una nuova battaglia in due diversi momenti storici.
Ci sono gli amati personaggi storici ( interpretati da Halle Berry, Hugh Jackman, Anna Paquin, Ian Mckellen) ed i nuovi più giovani (con i volti di Jennifer Lawrence, James McCavoy e Micheal FAssbender) che si trovano a cambiare il passato per cercare di salvare il futuro.
Wolverine viene mandato indietro nel tempo per scongiurare un futuro caratterizzato solo da robot in cui i mutanti sono andati estinti letteralmente fatti fuori in campi di sterminio.
Wolverine, l’unico a non invecchiare, deve convinvere
i nuovi mutanti sia buoni che cattivi ad aiutarlo. Ritroverà il professore Charles Xavier, interpretato da James McCavoy da giovane, come fulcro dell’intera storia e soprattutto in una nuova veste.
Charles è chiuso nel suo mondo, fatto di rabbia che attanaglia la sua anima ribelle. Con l’arrivo di Wolverine dovrà fare i conti con se stesso per ritrovare la sua vera identità e soprattutto per che cosa vuole davvero combattere.
McCavoy, di origine scozzese, è stato premiato quale miglior attore.
Questo sequel riunisce sullo schermo il cast della trilogia originale e del prequel X-Men: l’inizio, diretti da Bryan Singer che torna al timone a distanza di 11 anni dal sequel X-Men 2.
Troviamo scene apocalittiche e bellissime immagini che danno ai vecchi mutanti e nuovi, tra cui Colossus, l’uomo Ghiaccio e Bishop una scenografia dove si trovano a loro agio e regalano davvero un bel film agli spettatori.
E’ davvero la migliore squadra degli X-Men mai messa insieme in questa guerra contro il tempo in cui il passato si mescola col presente e soprattutto con il futuro.
Assolutamente da vedere!

Voto 4,5 su 5

Rispondi