Sin City 2

maria alessia del vescovo/ ottobre 11, 2014/ film/ 0 comments

Titolo originale Sin City: A Dame to Kill For
Paese di produzione USA
Anno 2014
Durata 102 min
Genere azione, thriller, drammatico, crimine
Regia Frank Miller, Robert Rodriguez
Soggetto Frank Miller (graphic novel)
Sceneggiatura Frank Miller, Robert Rodriguez, William Monahan
Produttore Robert Rodriguez, Sergei Bespalov, Aaron Kaufman, Stephen L’Heureux, Mark C. Manuel, Alexander Rodnyansky
Produttore esecutivo Frank Miller, Oleg Boyko, Sam Englebardt, Adam Fields, Jere Hausfater, Kia Jam, William D. Johnson, Kipp Nelson, Ted O’Neal, Allyn Stewart, Boris Teterev, Bob Weinstein, Harvey Weinstein
Casa di produzione Aldamisa Entertainment, Demarest Films, Miramax Films, Quick Draw Productions, Solipsist Film
Distribuzione (Italia) Lucky Red
Fotografia Robert Rodriguez
Montaggio Robert Rodriguez
Effetti speciali Richard W. Clot, Brian Cross, Brian Montgomery
Musiche Robert Rodriguez
Scenografia Steve Joyner
Costumi Nina Proctor
Trucco Meredith Johns, Angela Maldone

Interpreti e personaggi

Eva Green: Ava Lord
Jessica Alba: Nancy Callahan
Joseph Gordon-Levitt: Johnny
Juno Temple: Sally
Bruce Willis: John Hartigan
Josh Brolin: Dwight McCarthy
Jaime King: Goldie / Wendy
Rosario Dawson: Gail
Mickey Rourke: Marv
Jamie Chung: Miho
Lady Gaga: Bertha
Christopher Meloni: Mort
Jeremy Piven: Bob
Ray Liotta: Joey
Marton Csokas: Damien Lord
Julia Garner: Marcie
Stacy Keach: Wallenquist
Dennis Haysbert: Manute
Powers Boothe: Senatore Roark
Callie Hernandez: Thelma
Alex Sparrow: Star nel bar

Doppiatori italiani

Eleonora De Angelis: Ava Lord
Myriam Catania: Nancy Callahan
Andrea Mete: Johnny
Gemma Donati: Sally
Massimo Rossi: John Hartigan
Pino Insegno: Dwight McCarthy
Barbara De Bortoli: Goldie / Wendy
Francesca Fiorentini: Gail
Roberto Draghetti: Marv
Tiziana Avarista: Bertha
Roberto Pedicini: Mort
Massimo De Ambrosis: Bob
Pasquale Anselmo: Joey
Francesco Prando: Damien Lord
Paolo Marchese: Wallenquist
Alessandro Rossi: Manute
Carlo Sabatini: Senatore Roark

Sin City – Una donna per cui uccidere, film diretto da Frank Miller e Robert Rodriguez, è il sequel/prequel di Sin City, del 2005.
La pellicola è l’adattamento cinematografico della graphic novel Una donna per cui uccidere di Frank Miller.
Il film è davvero interessate e riempie la sete degli appassionati dopo quasi dieci anni dal primo, con dei personaggi difficili da dimenticare.
Dwight McCarty questa volta è interpretato da Josh Brolin, poi troviamo Johnny, un giocatore d’azzardo che, appena arrivato in città, prosciuga le tasche del Senatore Roark, finendo gambizzato e con la mano destra spappolata…
C’è la piccola Nancy Callahan che passa la vita a ballare da Kadie’s affogando nell’alcol il suo senso di colpa per la morte di Hartigan. Non poteva non esserci Marv con la sua brutta faccia ed una lunga scia di cadaveri alle spalle.
Due storie originali: la prima è quella dell’ossessione di Dwight per “la dea” Ava Lord (una statuaria Eva Green), che lo ha messo nei guai e lo porterà all’inferno. Nell’altra Marv svegliatosi sulla statale, dove è circondato da auto in fiamme e cadaveri, cercando di capire, il motivo del suo essere lì.
La storia di Marv si innesta con quella di Dwight che invece è precendente al primo Sin City e ancora ritorna a scontrarsi con quella di Nancy, anch’essa un sequel della pellicola precedente.
Un vero e proprio miscuglio che confonde lo spettatore dando un lato farraginoso alla narrativa della pellicola.
Sicuramente il film ha subito 9 anni di ritardo rispetto al primo.
Comunque Sin City ha il suo fascino, perchè le strade nascondono quello che nessuno mai vorrebbe trovare.
La pellicola messa insieme da Robert Rodriguez e Frank Millerè sicuramente eccezionale, ma proprio i piani temporali la rendono difficile da capire, peccato perchè il materiale per costruire il film è fantastico..
Intanto non ci resta che aspettare il terzo capitolo.

Voto 3,5 su 5

Rispondi