Il Barbiere di Siviglia alle Terme di Caracalla

Il Barbiere di Siviglia
Direttore Stefano Montanari
Regia Lorenzo Mariani
Collaboratore alla regia Luciano Cannito
Maestro del Coro Roberto Gabbiani
Scene William Orlandi
Costumi Silvia Aymonino
Luci Linus Fellbom

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO DELL’OPERA
Cast
Il Conte d’Almaviva René Barbera /Juan José de Leon
Rosina Annalisa Stroppa / Teresa Iervolino
Don Bartolo Omar Montanari
Figaro Vito Priante /Davide Luciano
Don Basilio Mikhail Korobeinikov
Berta Eleonora de la Peña
Fiorello Gianluca Margheri
Un ufficiale Daniele Massimi /Riccardo Coltellacci

Nella splendida cornice delle Terme di Caracalla, il Teatro dell’Opera di Roma ha messo in scena il Barbiere di Siviglia l’opera di Rossini.
La storia è quella del Dottor Bartolo che si trasferisce a Siviglia da Madrid, con la bella Rosina, di cui è il tutore, corteggiata dal Conte Almaviva. Bartolo cerca di scongiurare il loro matrimonio perchè altrimenti non potrebbe più amministrare il patrimonio della ragazza. Il conte, sotto il nome dello studente Lindoro, intanto organizza serenate sotto le finestre di Bartolo per conquistarla. Qui incontra il barbiere Figaro, già suo servitore a Madrid, anch’egli giunto a Siviglia. Figaro mette in atto un piano per far sposare il conte con Rosina che si è già innamorata di Lindoro.
Don Basilio, maestro di musica di Rosina, cerca di far calunniare il Conte ed aiutare Bartolo a sposare la ragazza.
Il conte di Almaviva si introduce nella casa di Bartolo sotto le sembianze di un soldato ubriaco. Interviene però la gendarmeria che quando lo riconosce si mette sull’attenti lasciando stupito Don Bartolo.
Questi sospetta di Lindoro, ma si ritrova a casa Don Alfonso, maestro di musica che sostituisce l’ammalato Don Basilio. Don Alfonso non è altro che il conte sotto altre spoglie. Intanto sopraggiunge Figaro e Don Bartolo si accorge della loro complicità e li caccia. Con il vecchio tutore rimane solo la serva Berta che gli fa compagnia.
Rosina crede che Lindoro e Figaro si siano presi gioco di lei e decide di sposare il suo tutore che chiama entusiasta il notaio. Sopraggiungono dalla finestra Figaro ed il Conte che le dichiara il suo amore…
Il conte convince il notaio a scrivere sul contratto di matrimonio il suo nome.. Don Bartolo alla fine si riconsola nel non consegnare la dote al conte che la rifiuta così i due giovani si sposano e coronano finalmente il loro amore.

Da non perdere!
Voto 4 su 5

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: