#briciolediletture

“L’essenziale non è quello che si sa, ma quello che si è”. Giuseppe Pontiggia
(Il giardino delle Esperidi)

“Non sai bene se la vita è viaggio.
Se è sogno,
se è attesa,
se è un piano che si svolge giorno dopo giorno e non te ne accorgi
se non guardando all’indietro.
Non sai se ha senso.
In certi momenti il senso non conta
contano i legami.”
[Jorge Luis Borges]

Chi crede sa che esiste Uno il cui sguardo non è limitato da nessun orizzonte. Uno che tutto abbraccia e tutto compenetra.
Edith Stein

“Ho visto un angelo nel marmo e ho scolpito fino a liberarlo” [michelangelo]

“La sensibilità è una condanna,
ma ti consente di cogliere
milioni di colori in un
viaggio bianco e nero.”
[Michelangelo Da Pisa]

La vita è una lunga sequenza di addii: addii detti alle persone care che ci lasciano, addii alle persone che attraversano la nostra vita come meteore, magari solo per un giorno o due. C’è un addio all’infanzia, alla giovinezza, persino all’amore. Ogni volta che c’è un addio, qualcosa “dentro” muore. Anche partire, è un po’ morire, e non è solo un modo di dire.

[Sergio Bambarèn]

Da quando sei con me guardo il mondo con gli occhi dell’amore, perché sei la gioia più grande della mia vita. [cit]

quando c’è una meta anche il deserto diventa strada [proverbio tibetano]

Ti preoccupi troppo per ciò che era e ciò che sarà. C’è un detto: ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono. Per questo si chiama presente. (Oogway, a Po) #kungfupanda

Spesso ci si imbatte nel proprio destino sulla strada presa per evitarlo. (Oogway) #kungfupanda

⁣La solitudine mi ha insegnato il coraggio e la forza di volontà, ma soprattutto mi ha insegnato a guardarmi dentro, ad accettare i miei difetti e ad ammettere di avere dei pregi; la solitudine mi ha insegnato ad amare, a voler bene. Qualcuno mi dirà: “Ad amare si impara in due”, ma non è mica detto.
Io quale sia il valore da dare alle persone l’ho capito così, con un posto vuoto accanto. Il problema è che adesso che so cosa cerco, ma soprattutto cosa ho da dare, non mi accontento più di donarlo a chiunque.

|Susanna Casciani – Sempre d’amore si tratta

“Trova il tempo per pregare e ricorda che la palma della gloria non è serbata se non a chi combatte da prode fino alla fine.” – Padre Pio

“La vita è come un arazzo, di cui non vediamo che il rovescio, il lato pieno di fili in disordine; ma ogni tanto la fede ci permette di sollevarne un lembo“ [cit.]

Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.
(Luigi Pirandello)

La musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di colui che canta e l’anima di colui che ascolta. (cit.)

Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso.
(Madre Teresa di Calcutta)

Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.
(Edgar Allan Poe)

La logica vi porterà da A a B.
L’immaginazione vi porterà dappertutto
(Albert Einstein)

Nel silenzio guardo le anime che passano
e di queste anime tu sei la più speciale
perché sorridi anche inseguita dal dolore.
(Tiziano Ferro)

Forse Dio vuole che tu conosca molte persone sbagliate prima di conoscere la persona giusta, in modo che, quando finalmente la conoscerai, tu sappia esserne grato.
(Gabriel García Márquez).

Il tramonto è come un bambino che apre una confezione di pastelli e si diverte a impiastricciare la faccia di Dio.
(Fabrizio Caramagna)

Non era questione di essere felice o infelice. Io non volevo più essere me.
(Sarah Dessen)

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il vero valore.
(Oscar Wilde)

L’anima di una persona è nascosta nel suo sguardo, per questo abbiamo paura di farci guardare negli occhi.
(Jim Morrison)

C’è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo, c’è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l’interno di un’anima.
(Victor Hugo)

Io credo che siamo liberi, entro certi limiti, eppure sono convinto che c’è una mano invisibile, un Angelo guida, che in qualche modo, come un’elica sommersa, ci spinge avanti
(Rabindranath Tagore)

Di qualunque cosa le nostre anime siano fatte, la mia e la tua sono fatte della stessa cosa.
(Emily Brontë)

#chiaracorbellapetrillo

”L’importante nella vita non è fare qualcosa ma nascere e lasciarsi amare”.💚

” …il Signore la mette, la verità, dentro ognuno di noi. E non c’è possibilità di fraintenderla.” 🔆

” Lo scopo della nostra vita è amare ed essere sempre pronti ad imparare ad amare gli altri come solo Dio può insegnarti.” 🌈

Ciò che amiamo è Chi è sulla Croce. La perla preziosa scoperta lungo questi anni, è che la Croce diventa leggera se la si porta con Cristo. E che non è così brutta come la si dipinge, se ci unisce a Lui! Se sai che Dio vuole amarti nel fuoco, ebbene, ti butti nel fuoco! [Enrico Petrillo]

#granellidiparole

“Bisogna finire, oppure non cominciare nemmeno. Arrivare fino in fondo, compreso in amore.”
[Fred Vargas – Un luogo incerto, 2008]

“Perché l’amore è una questione di scelte, non di parole.”
[Francesco Lorenzi – I segreti della Luce, 2018]

“Io sono rimasta bambina
perché ho avuto la capacità
di sognare.”[Alda Merini]

“Ogni grande sogno, comincia con un sognatore.

Ricordati sempre, tu hai la forza,la pazienza e la passione per arrivare alle stellee cambiare il mondo”.[Harriet Tubman]

„L’essenziale è solo che ogni giorno si trovi anzitutto un angolo tranquillo in cui avere un contatto con Dio, come se non ci fosse nient’altro al mondo.“ —  Edith Stein

«Solo il silenzio fascia di fecondità le opere e i giorni dell’uomo. E solo nel silenzio maturano le crescite decisive della vita: la conversione, l’amore, il sacrificio». [cit.]

“Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso” [cit.]

“L’amore è un fumo che sorge dalla nebbia dei sospiri; se purificato, è un fuoco che sfavilla negli occhi degli amanti; se agitato, è un mare che si nutre delle loro lacrime. Ma che altro può essere? Una pazzia discreta, un’amarezza che soffoca e dolcezza che alla fine ti salva.”
[William Shakespeare – Romeo e Giulietta, 1594 – 1596]

“Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. E’ una cosa che ti resta dentro, nella pelle…”
[J. K. Rowling – Harry Potter E La Pietra Filosofale]

Colloca i tuoi occhi davanti allo specchio dell’eternita’, colloca la tua anima nello splendore della gloria, colloca il tuo cuore in Colui che e’ figura della divina sostanza e trasformati interamente, per mezzo della contemplazione, nella immagine della divinità di Lui. [Santa Chiara]

I bambini portano grazia, pazienza, trascendenza, seconde possibilità, rinascita e risveglio dell’amore che serbiamo nel cuore. È Dio che dà un’altra chance. [Bruce Springsteen]

Chi ama è paziente e generoso. Chi ama non è invidioso, non si vanta, non si gonfia di orgoglio.
Chi ama è rispettoso, non cerca il proprio interesse, non cede alla collera, dimentica i torti.
Chi ama non gode dell’ingiustizia, la verità è la sua gioia. Chi ama è sempre comprensivo, sempre fiducioso, sempre paziente, sempre aperto alla speranza.
(Prima lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi 13,1)

La vita non si misura attraverso il numero di respiri che facciamo, ma attraverso i momenti che ci lasciano senza respiro.
(Maya Angelou)

Cominciate col fare il necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile. San Francesco

Impara a dare più di quello che prendi e lascia sempre più di quello che c’era. [film giuseppe il re dei sogni]

“Il bene si fa ma non si dice. E certe medaglie si appendono all’anima, non alla giacca”
-Gino Bartali

Sentirsi speciali è la peggiore delle gabbie che uno possa costruirsi.
(Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi)

Basta aprire la finestra e si ha tutto il mare per sé. Gratis. Quando non si ha niente, avere il mare – il mediterraneo – è molto. Come un tozzo di pane per chi ha fame.
(Jean Claude Izzo)

Abbi cura di te. 

Ogni volta in cui, crescendo, avrai voglia di cambiare le cose sbagliate in cose giuste, ricordati che la prima rivoluzione da fare è quella dentro se stessi, la prima e la più importante. Lottare per un’idea senza avere un’idea di sé è una delle cose più pericolose che si possano fare. Ogni volta che ti sentirai smarrita, confusa, pensa agli alberi, ricordati del loro modo di crescere. Ricordati che un albero con molta chioma e poche radici viene sradicato al primo colpo di vento, mentre in un albero con molte radici e poca chioma la linfa scorre a stento. Radici e chioma devono crescere in egual misura, devi stare nelle cose e starci sopra, solo così potrai offrire ombra e riparo, solo così alla stagione giusta potrai coprirti di fiori e di frutti. E quando poi davanti a te si apriranno tante strade e non saprai quale prendere, non imboccarne una a caso, ma siediti e aspetta. Respira con la profondità fiduciosa con cui hai respirato il giorno in cui sei venuta al mondo, senza farti distrarre da nulla, aspetta e aspetta ancora. Stai ferma, in silenzio, e ascolta il tuo cuore. Quando poi ti parla, alzati e va’ dove lui ti porta.” Susanna Tamaro – va dove ti porta il cuore 

Ci sono sensazioni che non si possono spiegare,
fantasie che non si possono raccontare,
e in tutto questo ci siete voi. Emily Bronte

„La luce mostra la vera natura di tutto ciò che viene messo in chiaro; poi la luce trasforma ciò che essa illumina, e lo rende luminoso.“ San Paolo

Anima – Eman

Ti ho rubato i sogni mentre dormivi
Per vedere con gli occhi chiusi a chi sorridi
Ed ogni sogno che ho visto
Io cado nel buio
Tu arrivi e mi tieni
Ho cercato a lungo mentre dormivi
Per trovare una cura ai tuoi giorni tristi
Ed ogni sforzo mi ha reso un uomo migliore di ieri

Io che passo i giorni tra i fumi del caffè
Appunto su di un foglio e rileggo i miei cliché
Un uomo ha bisogno dei suoi sogni
E di commettere i suoi sbagli
E di guardare sorridendo a quello che non c’è
Poi arriva lei e tutto è più facile
Mi piace quel suo modo di dire si
Scioglie i suoi capelli e vola su di me
Ti ho rubato i sogni mentre dormivi
Per vedere con gli occhi chiusi a chi sorridi
Ed ogni sogno che ho visto
Io cado nel buio
Tu arrivi e mi tieni
Ho cercato a lungo mentre dormivi
Per trovare una cura ai tuoi giorni tristi

Ed ogni sforzo mi ha reso un uomo migliore di ieri

E così mentre mi tormento
Per via di questo tempo e dei suoi giochi assurdi
Arriva lei, congela ogni momento
Come nell’amore tra due sconosciuti
Stiamo in silenzio tra i rumori del mondo
Mentre il vento incalza
Sapessi farlo ti porterei lontano da qui
Per quanto grande è lo sforzo

Per il volo non è mai abbastanza
Ma lei che ha visto a fondo dice di si

Vaghiamo in questa notte da sopravvissuti
Ti do le mie paure per i tuoi pensieri
E i dubbi senza luce si trasforman in lupi
Nel mio incespicare tu accendi i fuochi

Dici l’anima si cura e che tu ci credi
Che paghiamo sempre per le nostre azioni
Ed io mi chiedo a quale dio devo esser grato

Ti ho rubato i sogni mentre dormivi
Per vedere con gli occhi chiusi a chi sorridi
Ed ogni sogno che ho visto
Io cado nel buio
Tu arrivi e mi tieni
Ho cercato a lungo mentre dormivi
Per trovare una cura ai tuoi giorni tristi
Ed ogni sforzo mi ha reso un uomo migliore di ieri

Stella D’oriente – Nomadi

La notte qui scende piano
l’accompagna un ricordo lontano
che ogni sera sempre puntuale io ritorno
ad amare e a passi lenti lenti lungo le sponde
seguo con gli occhi quell’eterna corrente e mi piace
amore ancora pensare che dal fiume tornerai
e come un navigatore che ha perso la rotta senza la
sua stella d’oriente come un navigatore t’ho perso
amore, dimmi che tornerai.
E poi sento sempre l’ultimo abbraccio
le tue mani sul mio viso quel bacio
e dici sai non? importante che tu ci sia o no
ma che t’amo e t’amerò
La notte qui scende piano l’accompagna il
tuo ricordo lontano e la tua voce che
si spande nell’aria ed? gi? primavera
e a passi lenti lenti lungo le sponde
seguo con gli occhi quell’eterna
corrente e mi piace ancora pensare
che presto tornerai e come un pastore
errante ritorno sempre sui miei passi
e i mille errori ormai commessi come
un pastore errante che sa che ha
perso la sua stella d’oriente.
E sento l’ultimo abbraccio le tue
mani sul mio viso e poi mi dici
sai non? importante che tu ci sia
o no ma che t’amo e t’amerò